Come funziona un’auto ibrida usata?

Le auto ibride combinano un motore termico a benzina o diesel con un motore elettrico, che interviene a supporto del primo. Le auto ibride consumano quindi meno carburante in funzionamento normale, tranne quando il motore elettrico è scarico: la presenza dei due motori rende infatti queste auto più pesanti, pertanto il consumo aumenta se il motore elettrico non fornisce più energia.

Le auto ibride non plug-in, dette anche full hybrid, sono dotate di una batteria di capacità limitata. Inoltre:

  • Hanno un’autonomia ridotta: assicurano meno di 5 chilometri in modalità 100% elettrica;
  • Non necessitano la ricarica della batteria, che recupera energia durante la guida tramite l’attrito della frenata rigenerativa.

Le auto full hybrid non devono essere confuse con le ibride plug-in, che sono munite di una batteria più potente e devono essere ricaricate regolarmente collegandole a una presa elettrica o una colonnina di ricarica.

 

Quali sono i vantaggi delle auto full hybrid usate?

Le auto ibride non plug-in o full hybrid sono solitamente meno care dei modelli plug-in anche se presentano un’autonomia molto limitata se guidate in modalità 100% elettrica. Il motore elettrico poco potente determina in genere un peso inferiore dell’auto e quindi favorisce un risparmio di carburante.

Oltre questi aspetti, entrambi i modelli di auto ibride si contraddistinguono per le seguenti caratteristiche:

  • Motore versatile: le auto ibride combinano un motore a combustione interna ad un motore elettrico. Il primo aziona le ruote per la maggior parte del tempo, mentre il secondo le aziona a bassa velocità ed assiste l’accelerazione. Grazie a questo sistema il proprietario del veicolo sfrutta i vantaggi di entrambe le tecnologie.
  • Veicolo a basso consumo: grazie al motore elettrico che subentra a bassa velocità, un’auto ibrida usata è in grado di ridurre il consumo di carburante. Ciò si traduce in risparmi significativi a lungo termine e al tempo stesso significa emissioni di CO2 che si mantengono basse.
  • Un’auto perfetta per la città: in città le auto ibride usate funzionano principalmente con il motore elettrico. In questo modo è possibile guidare in totale tranquillità ed in maniera molto semplice, anche perché la maggior parte dei modelli è sprovvista del pedale della frizione.


 

ibride d'occasione

Come scegliere un’auto ibrida usata?

La Toyota Yaris Ibrida usata si conferma la grande protagonista del mercato delle auto ibride usate standard. Va però detto che il costruttore giapponese domina il segmento visto che le auto che propone (la C-HR Ibrida, l'Auris Ibrida e la RAV4 Ibrida) sono tra i modelli più popolari in Italia.

I modelli francesi non sono certo da meno sul mercato delle auto ibride usate. Se possiamo dire che la DS 5 Hybrid4 è un vero e proprio punto fermo, lo stesso vale anche per la Peugeot 508 RXH. Questa serie di veicoli può tranquillamente far arrossire modelli molto più costosi, come la Lexus RC o la Volkswagen Passat usata.

Tra le city car ibride più recenti citiamo anche la Renault Clio E-Tech Hybrid e la Honda Jazz Hybrid.

 

Quanto vale la mia auto ibrida usata?

Sul mercato dell’usato, le auto ibride sono più costose degli equivalenti modelli con motorizzazione termica. La svalutazione applicata in funzione dell’anno di immatricolazione e del chilometraggio varia anche da un costruttore all’altro, in base alla domanda esistente per il modello, alla sua rarità o all’allestimento.

In ogni caso è essenziale effettuare una stima corretta del valore di rivendita di un’auto ibrida usata se si pensa di rivenderla. Vuoi valutare una Hyundai Ioniq, una Lexus CT 200h o una Honda CR-Z? Utilizza il simulatore che SPOTICAR mette a tua disposizione sul suo sito internet: basterà inserire alcune semplici informazioni come il numero di targa o il marchio e il modello della tua auto per ottenere un prezzo di massima.

Potrai quindi ricevere l’offerta definitiva per il ritiro del tuo usato recandoti in un centro partner della rete SPOTICAR.